Il controllo del tuo punteggio di credito lo abbassa? [Rapporti FICO e CFPB 2023]

A cura di:  Michael Restiano
Aggiornato il: 19/08/2023
Saltmoney.org è sostenuto dai lettori. Quando acquistate tramite i link presenti sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione senza alcun costo per voi.

Ti sei mai sentito ansioso quando è il momento di controllare il tuo punteggio di credito? Non sei solo. La maggior parte delle persone rabbrividisce al pensiero, temendo che il semplice controllo possa abbassare involontariamente il proprio punteggio di credito.

Si chiede, il controllo del tuo punteggio di credito lo abbassa? Tutti vogliamo mantenere una buona salute finanziaria, dopotutto.

Puoi sospirare di sollievo perché non è così semplice o terribile come pensi. Sebbene alcuni controlli possano potenzialmente influire negativamente sul tuo punteggio di credito, è essenziale comprendere che questi comprendono solo una piccola percentuale di richieste sulla tua valutazione, in particolare "richieste difficili".

Quindi, prima di saltare la comprensione del tuo stato finanziario interamente a causa di una paura infondata, approfondiamo ciò che influisce sul tuo punteggio di credito.

Controllare il tuo punteggio di credito lo abbassa?

No, controllare il tuo punteggio di credito non lo abbassa. Questa è nota come richiesta di credito "soft" e, a differenza delle richieste "hard", non influisce sul tuo punteggio di credito. Una richiesta "difficile" di solito si verifica quando un prestatore, come un mutuo o un prestatore di auto, controlla il tuo credito per l'approvazione.

Questi possono ridurre leggermente il tuo punteggio di credito temporaneamente. Tuttavia, controllare regolarmente il tuo punteggio di credito è considerato un comportamento finanziario responsabile e non ha alcun impatto negativo sul tuo punteggio di credito.

Ti consente di tenere traccia della tua posizione e di capire in che modo le decisioni finanziarie possono influire sulla tua salute complessiva del credito.

Differenza tra Richieste Hard e Soft

Quando si tratta di controllare il tuo rapporto di credito, hai a che fare con due tipi distinti di richieste: richieste difficili e richieste morbide. Comprendere queste differenze può salvarti da inutili preoccupazioni sulla salute del tuo credito.

Richieste dure

Una dura inchiesta, nota anche come hard pull, si verifica in genere quando un istituto finanziario, come un prestatore o un emittente di carte di credito, controlla la tua storia creditizia mentre prende una decisione. Ciò può verificarsi quando si richiede un mutuo, un prestito auto o una carta di credito.

I prestatori vogliono sapere se in passato hai dimostrato abitudini di prestito responsabili. Richieste difficili potrebbero abbassare il tuo punteggio di credito di alcuni punti e possono rimanere sul tuo rapporto di credito per un massimo di due anni.

Richieste morbide

D'altra parte, abbiamo richieste soft, note anche come soft pull. Ciò accade quando tu o un'azienda controlla il tuo rapporto di credito come controllo dei precedenti.

Ciò può includere il controllo del tuo punteggio di credito o le società che conducono revisioni periodiche sui punteggi dei loro titolari di account. Fondamentalmente, le richieste soft non influiscono affatto sul tuo punteggio di credito.

Altro su questo: 21 migliori comunità finanziarie personali di SubReddit nell'aprile 2024

Come si ottiene il rapporto di credito?

Ottenere il tuo rapporto di credito è diventato sorprendentemente semplificato con l'avvento di vari convenienti servizi online. Analizziamo alcune opzioni disponibili:

1. CreditWise di Capital One

CreditWise di Capital One

CreditWise è un servizio eccellente fornito da Capital One che offre accesso gratuito al tuo punteggio di credito e al rapporto di TransUnion, una delle tre principali agenzie di credito. Chiunque può utilizzare CreditWise, non solo i clienti di Capital One.

Per registrarti, devi semplicemente fornire informazioni personali come nome, indirizzo e numero di previdenza sociale.

Una caratteristica distintiva di CreditWise è la sua scansione del dark web che essenzialmente monitora e ti avvisa se il tuo numero di previdenza sociale o indirizzo e-mail viene trovato su siti noti per lo scambio di informazioni personali. Questo servizio aiuta nella diagnosi precoce e nella prevenzione del furto di identità.

2. Esperiano

Experiano

Come CreditWise, anche Experian offre un solido servizio che include un'analisi dettagliata del tuo punteggio e suggerimenti per migliorarlo. La ciliegina sulla torta? Experian fornisce una tantum scansione del web oscuro Senza costi.

Visita Experiano e segui la guida passo passo per ottenere un quadro accurato della tua salute finanziaria.

AnnualCreditReport.com è autorizzata a livello federale a offrirti una copia gratuita dei tuoi rapporti di credito da tutti e tre gli uffici ogni anno ai sensi dell'FCRA.

Quanto spesso è sicuro controllare il tuo punteggio di credito?

La risposta semplice e diretta è che puoi controllare il tuo punteggio di credito tutte le volte che desideri senza temere che influisca sul tuo punteggio.

Secondo il Consumer Financial Protection Bureau (CFPB), si consiglia di rivedere i rapporti di credito almeno una volta all'anno. Ciò garantisce che tutte le informazioni siano accurate e aggiornate.

Tuttavia, il check-in più frequente, come ogni quattro mesi, ti consente di rimanere informato sulla tua situazione finanziaria e di reagire prontamente a eventuali cambiamenti significativi o potenziali frodi.

Ciascuna delle tre principali agenzie di credito, Equifax, Experian e TransUnion, fornisce un rapporto gratuito all'anno.

Quanto è influenzato il tuo punteggio di credito da una richiesta?

Le richieste influenzano il tuo punteggio di credito, ma il grado varia e dipende in gran parte da numerosi fattori. L'impatto delle indagini difficili potrebbe variare da un effetto trascurabile a uno più sostanziale.

Secondo FICO, un modello di valutazione del credito ampiamente riconosciuto negli Stati Uniti, un'indagine approfondita può ridurre il tuo punteggio di circa 5-10 punti. Tuttavia, è fondamentale rendersi conto che questo non è scolpito nella pietra.

La presenza complessiva e i dettagli specifici delle altre informazioni nel tuo rapporto di credito influenzano l'importo esatto della detrazione dei punti a seguito di un'inchiesta approfondita.

Miti comuni sulla riduzione dei punteggi di credito

Molte informazioni circolano su ciò che può avere un impatto negativo sul tuo punteggio di credito. Mentre alcuni di essi sono reali, una parte significativa comprende idee sbagliate.

Sfatiamo alcuni miti comuni che possono indurti in errore nella gestione del tuo punteggio di credito:

1. Il controllo del credito abbassa il punteggio

Questo mito deriva da una confusione tra domande dure e morbide, in cui tiri morbidi come controllare il tuo credito non danneggiano il tuo punteggio.

2. La chiusura delle carte di credito migliorerà il tuo punteggio

L'ipotesi che la chiusura dei conti delle carte di credito possa aumentare il tuo punteggio è infondata. Ciò può ridurre il tuo punteggio influenzando il tasso di utilizzo del credito e l'età media dell'account.

3. Richiesta dal punteggio del controllo del credito del datore di lavoro

I controlli dei precedenti dei dipendenti spesso includono un controllo del credito, in particolare per i ruoli finanziari. Tuttavia, questo è in genere a inchiesta morbida, che non influisce sul tuo punteggio di credito.

4. Tutti i debiti danneggiano il tuo punteggio allo stesso modo

Il tipo di debito è importante per il calcolo del tuo punteggio: le spese mediche non pagate hanno meno influenza dei mancati pagamenti del mutuo.

Se la tua solvibilità non è all'altezza, sono disponibili molte strategie di intervento, quindi non stressarti. Milioni di persone si occupano quotidianamente di punteggi di credito tutt'altro che perfetti e hanno cambiato le cose con successo; non sei solo.

Non permettere a miti e idee sbagliate di ostacolare i tuoi sforzi per migliorare e mantenere una buona salute finanziaria.

Altri fattori che influenzano il tuo punteggio di credito

Il tuo punteggio di credito è influenzato da numerosi fattori oltre alle richieste e alla tua diligenza nel controllare regolarmente il tuo rapporto.

Se desideri mantenere o migliorare il tuo punteggio di credito, tieni d'occhio questi fattori essenziali secondo il modello di punteggio di FICO:

1. Cronologia pagamenti (35%)

La tua cronologia dei pagamenti ha il maggior peso di influenza sul tuo punteggio di credito. Questa categoria valuta se hai pagato i conti di credito passati in tempo.

2. Importi dovuti (30%)

Quando si tratta di debito, vengono considerati tutti gli importi relativi, inclusi gli importi totali dovuti, il rapporto tra credito dovuto e limite di credito complessivo e saldi specifici del prestito rispetto all'importo del prestito originale.

3. Durata della storia creditizia (15%)

I finanziatori vogliono vedere che hai dimostrato un modello di comportamento responsabile nel tempo, motivo per cui la lunghezza della tua storia creditizia viene utilizzata come fattore determinante.

4. Nuovo credito (10%)

Il numero e la proporzione di conti aperti di recente e richieste di credito recenti sono visualizzati in questa categoria.

5. Mix di crediti in uso (10%)

È vantaggioso avere una varietà di debiti, come conti rotativi o prestiti rateali, poiché tipi diversi indicano la tua capacità di gestire una combinazione di crediti.

Mantenere un occhio attento a tutti questi fattori e garantire la routine la verifica di eventuali incongruenze o inesattezze nei tuoi report è essenziale.

Modi per mantenere e migliorare il tuo punteggio di credito

Mantenere e migliorare il tuo punteggio di credito non deve essere un compito arduo. Incorporare alcune abitudini essenziali nella tua routine finanziaria assicura che il tuo punteggio di credito rimanga sano e addirittura migliori nel tempo.

Lettura consigliata: Come funziona Chime Credit Builder? [Costruisci il tuo punteggio di credito]

1. Paga le bollette in tempo

Il pagamento tempestivo delle bollette è uno dei principali fattori che influenzano il tuo punteggio di credito. Quando gli istituti di credito esaminano il tuo rapporto di credito, sono molto interessati a come paghi le bollette in modo affidabile. Pertanto, pagare costantemente in tempo può aumentare significativamente il tuo rating creditizio.

2. Ridurre il debito

È essenziale mantenere gli importi dovuti entro limiti gestibili. Un debito in essere elevato può avere un impatto negativo sul punteggio di credito. Quindi, cerca di ridurre sistematicamente l'importo totale del debito che devi.

3. Non chiudere le carte di credito inutilizzate

A meno che una carta non addebiti una quota annuale, la chiusura di un conto carta inutilizzato può danneggiare il tuo punteggio di credito e non è generalmente consigliata come strategia a breve termine per aumentarlo.

4. Utilizzare diversi tipi di credito

Il tuo mix di crediti - o i diversi tipi di conti di credito che hai - costituisce 10% dei tuoi punteggi FICO. I conti rotativi (carte di credito) e i prestiti rateali (prestiti auto o mutui) influiscono positivamente sui tuoi punteggi.

Domande frequenti sul punteggio di credito

È vero che guardare il tuo punteggio di credito lo abbassa?

No, non è esatto. Controllo del tuo punteggio di credito rientra in una categoria di "richiesta soft" e non influisce sul tuo punteggio di credito.

700 è un buon punteggio di credito?

Sì, 700 è generalmente considerato a Bene punteggio di credito su una scala FICO di 300-850. Indica una gestione responsabile del credito, facilitando l'accesso ai prestiti e ottenendo tassi di interesse competitivi.

Perché il mio punteggio di credito diminuisce quando pago in tempo?

I punteggi di credito non riguardano solo pagamenti puntuali. Altri fattori come l'elevato utilizzo del credito, l'apertura di nuove linee di credito o l'avere solo linee di credito a breve termine possono diminuire il rating, anche con abitudini di pagamento tempestive.

Quante richieste difficili sono troppe?

Non esiste un numero definitivo poiché l'impatto varia in base alla storia creditizia totale. Tuttavia, sei o più richieste impegnative sono generalmente considerate molte e potrebbero segnalare un rischio per i potenziali finanziatori.

Quanto sono brutte tre richieste difficili?

Tre domande difficili potrebbero non abbassare drasticamente i tuoi punteggi se hai una storia altrimenti solida. Sebbene ogni domanda difficile possa ridurre i punteggi FICO fino a cinque punti, diverse richieste non sono sempre cumulative: dipende dalle informazioni complessive nei rapporti.

Conclusione

In conclusione, non devi preoccuparti che il tuo punteggio di credito diminuisca quando lo controlli per motivi personali. Questa è considerata una domanda soft e non influisce sul tuo punteggio.

Quindi vai avanti e monitora regolarmente la tua salute finanziaria senza paura. È essenziale rimanere informati e aggiornati su tutte le tue procedure di credito per assicurarti di essere al top.

Ricorda, mantenere un buon punteggio di credito significa rispettare costantemente le scadenze di pagamento e gestire i saldi in sospeso in modo efficiente.

Non lasciare che il timore ingiustificato di una flessione ti trattenga da un'efficace gestione del credito. Dopotutto, i punteggi di credito elevati sono fondamentali per attirare la fiducia degli istituti di credito e cogliere le giuste opportunità quando si presentano.

Michael Restiano

Sostengo la strategia sui contenuti del prodotto per Salt Money. Inoltre, sto aiutando a sviluppare strategie e processi di contenuto per fornire un lavoro di qualità ai nostri lettori.

croce linkedin Facebook Pinterest Youtube RSS twitter instagram Facebook vuoto rss-vuoto linkedin-vuoto Pinterest Youtube twitter instagram